Angelica e le comete , il nuovo emozionante libro di Fabio Stassi | Made Italia

0
Share

Tra le novità in libreria a Maggio 2017 segnaliamo Angelica e le comete (Sellerio, dal 18 Maggio), volume di Fabio Stassi, di nuovo in libreria dopo il successo de “La lettrice scomparsa”.

Presentazione:

Un giallo apparente che si rivela subito come una favola triste, capace di incantare gli amanti dei libri: una lingua inconfondibile che ruota, come una giostra incantata, intorno a un enigmatico teatro dei pupi e miscela sapientemente l’infanzia e la storia personale con la tradizione e le vicende di una terra misteriosa, la malinconia del ricordo e la magia del mito. Una storia ariostesca di donne cavalieri d’armi e d’amori, di cortesie e audaci imprese. Un incanto fatto di parole che sanno di infanzia e di tradizione, di malinconia e magia, quella che solo un teatro di marionette come l’opera dei pupi può dare.

E’ possibilie acquistare il libro, sia cartaceo che Kindle, direttamente cliccando nel link qui sotto e riceverlo già domani a casa grazie al servizio Prime di Amazon:

Biografia dell’autore:

Fabio Stassi è di origine siciliana, vive a Viterbo. Nel 2006 ha pubblicato il romanzo Fumisteria (GBM, premio Vittorini Opera Prima 2007).
Per minimum fax ha pubblicato È finito il nostro carnevale (2007), La rivincita di Capablanca (2008) e Holden Lolita Živago e gli altri. Piccola enciclopedia dei personaggi letterari (1946-1999) (2010), ha pubblicato con Sellerio: L’ultimo ballo di Charlot, tradotto in diciannove lingue (2012, Premio Selezione Campiello 2013, Premio Sciascia Racalmare, Premio Caffè Corretto Città di Cave, Premio Alassio), Come un respiro interrotto (2014), Fumisteria (2015, già Premio Vittorini per il miglior esordio) e La lettrice scomparsa (2016). Ha inoltre curato l’edizione italiana di Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno (2013, 2016).

clicca mi piace
The following two tabs change content below.
Due mie passioni si incontrano qualche tempo fa, quella per la scrittura e quella per il mio paese, nasce così il Blog del Made in Italy. E come si potrebbe non amare l'Italia? [...] Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l'Italia (Henryk Sienkiewicz)
Share

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca