Perchè Sanremo è Sanremo…

0

E’ ripartita la gara canora più famosa d’Italia e come ogni anno è già tempo di elogi e polemiche. Nelle prime due serate della sessantaseiesima edizione sono stati presentati tutti i 20 brani dei cantanti big in corsa per il primo posto.

Di particolare coinvolgimento il video che ha aperto la prima serata con una carrellata di tutti i vincitori dal 1951 al 2015. Ripercorrendo la storia dell’evento sanremese sono tante le curiosità che potrebbero essere raccontate, ne abbiamo raccolte alcune per voi:

  • La prima edizione del festival del 1951 fu soltanto radiofonica e furono soltanto tre i cantanti in gara a contendersi la vittoria. Trionfò Nilla Pizzi.
  • Nel 1958 Domenico Modugno canta “Nel blu dipinto di blu”, brano destinato a diventare la canzone italiana più famosa nel mondo ancora oggi (per saperne di più vedi anche Quando la canzone italiana ha imparato a Volare pubblicato il 20/11/2015).
  • Il 1967 verrà sempre ricordato per la morte di Luigi Tenco, trovato senza vita nella sua camera d’albergo dopo la conclusione della prima serata del festival.
  • Il teatro Ariston non è sempre stata la sede della gara ma lo è diventato solo dal 1977. Le competizioni degli anni precedenti si svolsero tutte al Casinò di Sanremo.
  • Il 1978 fu l’anno dello scandalo quando Rino Gaetano pronunciò per la prima volta la parola “Sesso” nella sua canzone: “Gianna”.
  • Nel 1983 Vasco Rossi presenta la sua “Vita Spericolata”. Il brano si classificò penultimo ma contro tutte le aspettative divenne un’icona per le generazioni a seguire.
  • Un altro scandalo esplose nel 1986 con Loredana Bertè che si esibì sul palco vestita con un abito succinto e un finto pancione. La performance destò molto scalpore e dissenso tanto che la sua etichetta discografica arrivò addirittura a revocare il contratto precedentemente firmato.
  • Il 1987 è l’anno della finale dei record, la più vista di sempre.
  • Degli anni novanta è entrato nella storia il 1995 grazie al salvataggio di Pippo Baudo che si arrampicò sulla balconata del taeatro per bloccare un uomo pronto al suicidio.
  • Dal 2000 ad oggi probabilmente il fascino del festival è venuto un pò a mancare. Non a caso le edizioni meno viste in 66 anni di gara sono state mandate in onda nel 2004, 2008 e 2014.

Vi riproponiamo adesso la raccolta di tutti i vincitori:

 

clicca mi piace
The following two tabs change content below.
Due mie passioni si incontrano qualche tempo fa, quella per la scrittura e quella per il mio paese, nasce così il Blog del Made in Italy. E come si potrebbe non amare l'Italia? [...] Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l'Italia (Henryk Sienkiewicz)

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca