Eataly inaugura il primo negozio russo a Mosca

0
Share

Eataly sbarca in Russia e inaugura giovedì 25 maggio il suo primo negozio a Mosca, al quarto piano del centro commerciale Kievsky. Con i suoi 7.000 metri quadrati e circa 900 posti a sedere, Eataly Mosca sarà il secondo più grande nel mondo. Eataly proporrà anche a Mosca un’esperienza italiana completa attraverso 19 punti ristoro tra cui 2 caffetterie, 11 corner take away, 6 ristorantini tematici, un ristorante gourmet e 6 laboratori di produzione a vista: mozzarella, formaggi, birra, gelato, pane e pasticceria. Il mercato delle eccellenze italiane offrirà una selezione di oltre 6.000 prodotti. Ovviamente ci sarà La Scuola, un’aula per lezioni di cucina e degustazioni, oltre alla cantina di stagionatura del formaggio per raccontare una delle eccellenze italiane più famose. Attraverso i tour guidati Eataly Mosca si impegnerà a far conoscere nel migliore dei modi la biodiversità e le tradizioni enogastronomiche italiane. Il personale di Eataly Mosca è composto da circa 400 dipendenti, di cui 35 tra chef e sous chef.

Siamo finalmente arrivati a Mosca, una delle città più belle e dinamiche del mondo. Siamo lieti di aver trovato in Prostor un ottimo partner che oggi ha il compito di rappresentare Eataly, il concept italiano dedicato al cibo di alta qualità più diffuso al mondo” – Ha commentato Oscar Farinetti – “Eataly Mosca ha grandi dimensioni e lascia al visitatore grandi emozioni, proprio come la città stessa. Eataly Mosca non stupirà solo i moscoviti ma anche i turisti, poiché rappresenta la vera essenza dell’Italia, quella delle straordinarie eccellenze gastronomiche realizzate nel rispetto delle tradizioni e della storia del nostro Paese. Tra le eccellenze in vendita – sottolinea Farinetti – non mancano alcuni tra i migliori prodotti russi che abbiamo selezionato con attenzione”.

La tradizione aziendale vuole che ogni nuovo punto vendita sia ispirato a un valore immateriale. Eataly Mosca è dedicato all’Arte e alla Letteratura: esiste infatti una forte connessione artistica tra Russia e Italia, e Mosca è la capitale dell’arte russa nonché luogo di nascita di molti grandi movimenti artistici e letterari. Per questo il negozio ospiterà cene letterarie speciali, mostre d’arte, concerti ed eventi speciali.

Intanto, Farinetti è atteso anche a Ragusa. Secondo indiscrezioni, arriverà nel capoluogo ibleo a ottobre.

Fonte: askanews.it

clicca mi piace
The following two tabs change content below.
Due mie passioni si incontrano qualche tempo fa, quella per la scrittura e quella per il mio paese, nasce così il Blog del Made in Italy. E come si potrebbe non amare l'Italia? [...] Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l'Italia (Henryk Sienkiewicz)
Share

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca