Nasce Made Italia, il Blog del Made in Italy

0
Settimana scorsa Carlo Calenda, vice Ministro allo Sviluppo Economico, ha presentato al Word Econimic Forum di Davos il video “Italy the Extraordinary Commonplace”.
Nel  filmato, di una durata di circa tre minuti, vengono mostrate alcune eccellenze del Made in Italy facendo leva sugli stereotipi che contraddistinguono il nostro paese. In ogni sequenza viene posta una domanda su aspetti “folcloristici” di noi italiani che vengono però puntualmente smentiti evidenziando punti di forza e caratteristiche che non tutti conoscono.
Così a dispetto di chi crede che la nostra sia soltanto una nazione di pizzaioli infarinati si scopre che l’Italia è leader mondiale nella creazione di grandi infrastrutture. Il paese degli eterni bambini è invece patria delle principali tecnologie aerospaziali. Amanti della Dolce Vita? Si certo ma allo stesso tempo leader indiscussi nella produzione si super-yacht, con il 40% degli ordini mondiali.
Dal giorno della pubblicazione del video, tra i più visti in parecchi siti, la rete si è divisa come spesso accade tra chi, mosso da spirito patriottico, ha apprezzato e condiviso e chi invece, con spirito critico, ha voluto puntualizzarne l’inutilità puntando il dito verso la miriade di problemi che affliggono il paese e che meriterebbero ben più importanza rispetto a quanto mostrato nel filmato.
Sui social si è passati da commenti del tipo: “Dopo averlo visto mi sento fiero di essere italiano” a citazioni di ben altro tono come: “Ci prendono in giro, perché non mostrano invece che l’Italia è campione mondiale di disoccupazione?” concludendo magari con epiteti che preferiamo non riportare. 
Noi di Made Italia, Blog che fa del Made in Italy la propria bandiera, non possiamo che accogliere con entusiasmo iniziative come questa che puntano a rilanciare il marchio e a renderlo sempre più famoso. Crediamo comunque che in questi casi sia importante non enfatizzare troppo, né in positivo né in negativo. Il video è stato lanciato a meno di 100 giorni dall’apertura dell’Expo di Milano e dovrebbe essere visto semplicemente come uno spot pubblicitario dell’evento italiano dell’anno e in quanto tale non può ovviamente evidenziare aspetti negativi che rimangono ugualmente conosciuti.
Il Made in Italy ha bisogno di campagne e iniziative che come questa puntano a sensibilizzare e a creare maggiore consapevolezza su ciò che noi italiani possiamo creare con estro, genio, storia, qualità e molto altro.
Ed è per questi motivi che abbiamo deciso di inaugurare il Blog con questo primo post.
Ecco a voi il video “Italia, uno straordinario luogo comune”. Buona visione.

clicca mi piace
The following two tabs change content below.
Due mie passioni si incontrano qualche tempo fa, quella per la scrittura e quella per il mio paese, nasce così il Blog del Made in Italy. E come si potrebbe non amare l'Italia? [...] Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l'Italia (Henryk Sienkiewicz)

Ultimi post di Marco Tedesco (vedi tutti)

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca