E’ nata Confindustria Moda, Claudio Marenzi presidente

0

La moda italiana, settore leader in Europa, da oggi a livello industriale viene rappresentata da Confindustria Moda (che raggruppa le imprese associate a Smi e a Fiamp, che a sua volta ricomprende Aimpes, Aip, Anfao, Assocalzaturifici, Federorafi e a breve Unic).

Avremo un peso maggiore – spiega il neo presidente di Confindustria Moda, Claudio Marenzisiamo un settore leader in Europa, di gran lunga superiore alla Francia, soprattutto se si pensa alla quota di prodotti che vengono realizzati in Italia. I numeri sono impressionanti. La moda può dare lavoro e in futuro anche di più. Si è sempre parlato di un reshoring, tema che non è mai stato poi di fatto affrontato in maniera corretta anche a causa dei limiti che l’Europa ci impone. Ma abbiamo grandi potenzialità, perché c’è una grande voglia di Made in Italy nel mondo.”

Vincenzo Boccia, presidente degli industriali, ha poi aggiunto: “La moda rappresenta la punta avanzata del sistema industriale italiano. Insieme all’agroalimentare sono settori di punta che, nonostante la crisi, non hanno arretrato. Sono settori che dobbiamo attenzionare, l’esempio e l’emblema del made in Italy nel mondo, della bellezza e dell’equilibrio. Oggi siamo particolarmente orgogliosi che sotto una federazione unica si raggruppa la qualità, l’emblema, lo stile, un modo di essere italiano.”

(fonte adnkronos.com)

clicca mi piace
The following two tabs change content below.
Due mie passioni si incontrano qualche tempo fa, quella per la scrittura e quella per il mio paese, nasce così il Blog del Made in Italy. E come si potrebbe non amare l'Italia? [...] Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l'Italia (Henryk Sienkiewicz)

Ultimi post di Marco Tedesco (vedi tutti)

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca