Nuovo attacco ai prodotti Made in Italy

0
Share

Arriva questa volta dall’Unione Europea l’ennesima beffa che potrebbe mettere in ginocchio la qualità dei formaggi italiani. L’ultima richiesta imposta da Bruxelles sarebbe quella di produrre formaggi anche senza latte fresco ma utilizzando il latte in polvere o congelato.

Così alla lotta giornaliera contro le decine di prodotti taroccati,  con nomi che ricordano marchi italiani famosi ma che di italiano hanno ben poco, si aggiunge adesso il rischio di dimezzare la qualità della nostra produzione casearia.

Contro questa irragionevole nuova regola a lanciare l’allarme è stato il senatore Maurizio Gasparri che ha così commentato:  “Il governo tuteli il Made in Italy, i nostri prodotti e le nostre eccellenze alimentari. La legge italiana ha regole ben precise a tutela della specificità e tipicità dei nostri prodotti alimentari. Non possiamo permettere che ancora una volta l’Europa intervenga non a protezione, ma a scapito dei nostri beni e favorire così produzioni straniere. L’uso del latte in polvere o di quello congelato farebbe perdere tutta la tipicità della mozzarella di bufala dop, ad esempio, o dei nostri formaggi. Il governo chiarisca cosa intende fare, se vuole ammazzare la nostra produzione, eccellenza nel mondo per assecondare assurde pretese europee. Chiedo al ministro dell’Agricoltura di riferire subito su cosa intenda fare in merito alla diffida della Commissione europea nei confronti del nostro paese”.

Ad intervenire anche Roberto Moncalvo, presidente Coldiretti, che afferma:  “Il divieto di usare il latte in polvere è in vigore in Italia dal ’74. Si tratta di una scelta che ha garantito fino ad ora il primato della produzione lattiero casearia italiana, le cui esportazioni sono aumentate del 9,3 % nel primo trimestre del 2015. La diffida, se accolta, provocherà uno scadimento dalla qualità di formaggi e degli yogurt italiani e un’importazione di latte in povere che arriva, a prezzi scannati, da tutto il mondo sul nostro mercato”

 

clicca mi piace
The following two tabs change content below.
Due mie passioni si incontrano qualche tempo fa, quella per la scrittura e quella per il mio paese, nasce così il Blog del Made in Italy. E come si potrebbe non amare l'Italia? [...] Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l'Italia (Henryk Sienkiewicz)
Share

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca