Premio Leonardo all’eccellenza Italiana

0

Si è svolta oggi al Palazzo del Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, del Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, della Presidente del Comitato Leonardo, Luisa Todini, e del Presidente dell’Agenzia ICE, Riccardo Monti, la celebrazione della “Giornata della Qualità Italia” iniziativa volta a promuovere l’immagine e l’eccellenza del Made in Italy e dell’Italia nel mondo.

Il Comitato Leonardo è nato nel 1993 su iniziativa comune di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori e uomini di cultura, tra i quali Gianni Agnelli e Sergio Pininfarina, con l’obiettivo di affermare la “Qualità Italia” nel mondo.

Sono trascorsi ben 20 anni dal lontano 1994, anno della prima edizione che si è svolta negli Stati Uniti con la premiazione della Ferrari per il contributo in tanti anni di appassionata attività produttiva e sportiva, e del prof. Allen Mandelbaum per il suo eccezionale apporto alla diffusione della conoscenza nel mondo anglosassone della poesia italiana classica e contemporanea ed in particolare per una versione in lingua inglese della Divina Commedia, di altissima qualità.

Dal 1995 le premiazioni hanno avuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e sono diventate un appuntamento atteso e di prestigio che si svolge al Palazzo del Quirinale.

Ogni anno, infatti, Il Comitato istituisce un Premio Leonardo, consegnato personalmente dal Capo dello Stato ai vincitori, designati da un’ampia giuria alla presenza di numerose autorità italiane, rappresentanti del Corpo diplomatico e dei mass media.

Come ha dichiarato Luisa Todini, i Premi Leonardo: “Rendono protagonista la qualità italiana da venti anni” e ha aggiunto inoltre “Il made in Italy riprende a correre, come dimostrano i segnali incoraggianti sull’export di questi primi mesi dell’annoSiamo a pochi giorni dall’apertura di Expo 2015: la manifestazione di Milano è una grande occasione per presentare al mondo l’Italia delle eccellenze, non solo nell’alimentare. Il tema di Expo – Feeding the Planet – non fa riferimento solo al nutrimento alimentare, ma anche a quello culturale ed imprenditoriale: per questo il Comitato Leonardo é in prima linea nel raccontare durante l’Esposizione Universale quanto noi facciamo da sempre. La vera sfida sarà riuscire a ‘rappresentare’ un Paese dove sia facile investire e fare impresa. Il richiamo del made in Italy è forte, lo confermano molti recenti casi di acquisizioni e ingresso di capitali stranieri. È un segnale molto positivo che dimostra come alla base della nostra produzione industriale vi sia un’eccezionale capacità di innovare, creare modelli e prodotti unici che si trasformano in successi internazionali”.

Il Capo dello Stato ha consegnato – per l’anno 2014 – il “Premio Leonardo” a Nerio Alessandri, Presidente di Technogym, un imprenditore che ha saputo ideare macchine per il fitness capaci di diffondere a livello mondiale l’antico valore di mens sana in corpore sano; il “Premio Leonardo International” a Jeffrey R. Immelt, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo General Electric – ha ritirato il premio l’Ambasciatore degli Stati Uniti d’America in Italia John R. Phillips; i “Premi Leonardo Qualità Italia” sono stati assegnati a 4 eccellenze made in Italy dei settori automotive, tessile, abbigliamento sportivo e gioielleria: Dainese S.p.A., Dallara S.p.A., Damiani S.p.A e Rubelli S.p.A.; il “Premio Leonardo alla carriera” a Rosita Missoni Jelmini, Presidente del Gruppo Missoni; il “Premio Leonardo Start up” ad una giovane azienda di successo Ennova nata nell’incubatore I3P del Politecnico di Torino, che ha sviluppato un innovativo modello di assistenza remota per il settore tlc; e i “Premi di Laurea“, promossi dal Comitato Leonardo e riservati ai neolaureati che hanno discusso tesi su argomenti rilevanti per il successo del made in Italy.

clicca mi piace
The following two tabs change content below.

Lidia Acciarito

Scrittrice per caso, mi sorprendo ogni volta nel guardare con occhi nuovi la bellezza del nostro paese e scoprirne aspetti sempre inediti da condividere nel Blog con tutti voi!

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca