Topolino va a spasso per l’Italia

0
Share

topvespaSi chiama Topolino e l’Italia, la mostra itinerante che ha debuttato nei giardini della Triennale di Milano dallo scorso 22 aprile al 15 maggio per poi intraprendere un viaggio lungo tutta la penisola.

Sono ben 20 le opere che raffigurano il topo più più famoso del mondo, realizzate a mano dagli artigiani della Disney Italia, con i colori di alcuni dei più grandi marchi del Made in Italy.

La mostra, acclamata da più di 36 mila visitatori, è stata momentaneamente spostata presso l’area espositiva di IL CENTRO di Arese dove rimarrà fino al 12 giugno 2016 per poi spostarsi nelle principali città italiane. L’attuale esposizione è stata arricchita ulteriormente con altre 4 statue inedite che rappresentano:

  • TOPOLINO E L’ITALIAsimbolo del grande legame di Disney con il nostro paese.
  •  IL CENTRO, firmata dall’architetto Michele De Lucchi realizzata con un trattamento pittorico che ricorda  le diverse tipologie di legno.
  • il TAORMINA FILM FESTIVAL, che oltre ai colori del cielo e del mare di Sicilia ha alcuni elementi ispirati alla lava dell’Etna.
  • FERRERO, dedicata allo sport.

topsportLe 4 new entry si vanno così ad ad aggiungere alle ormai celebri sculture di: Blukids, Brums, Chicco, Clementoni, Ferrarelle, Giochi Preziosi, IED (Istituto Europeo di Design), K-Way, Kartell, Lisciani, Monnalisa, Panini, Piquadro, Vespa, Salmoiraghi & Viganò, San Carlo, Sky, Unipolsai. Di queste opere facevano anche parte un Topolino in versione originale e uno a tutto sport, che vuole ricordare il Trofeo Topolino che viene organizzato ogni anno per coinvolgere i ragazzi in varie discipline sportive.

A novembre, quando la mostra concluderà il suo viaggio tornando a Milano, verrà battuta una grande asta benefica battuta da Sotheby’s a favore di ABIO Italia Onlus, per la realizzazione di spazi a misura di bambino negli ospedali italiani.

Questo video di due minuti ci racconta come sono state realizzate le opere:

 

clicca mi piace
The following two tabs change content below.
Due mie passioni si incontrano qualche tempo fa, quella per la scrittura e quella per il mio paese, nasce così il Blog del Made in Italy. E come si potrebbe non amare l'Italia? [...] Io credo che ogni uomo abbia due patrie; l’una è la sua personale, più vicina, e l’altra: l'Italia (Henryk Sienkiewicz)
Share

Rispondi

Benvenuto in Made Italia! Clicca